Spiritualità laica e sincretismo

Immagine

Lettera ricevuta  – Scrive Fabiano: “Carissimo Paolo, non ci conosciamo di persona, leggo tutte le discussioni che avvengono sul tuo Giornaletto di Saul – http://saul-arpino.blogspot.it -, e devo dire che son rimasto sorpreso in maniera negativa, diciamo, da certi punti di vista così ottusi ed ignoranti espressi da alcune persone. Ti scrivo perché ci tenevo a farti sapere la grandissima stima che ho nei tuoi confronti, le tue parole splendono di tanta saggezza ed umiltà, io pur essendo giovane, 25 anni, mi sto facendo una mia cultura, leggendo ma sopratutto vivendo. Il mio pensiero è molto vicino al tuo, ti leggo spesso, anche sui tuoi blog di riferimento, davvero ma davvero complimenti per quello che scrivi, purtroppo è inutile discutere con certe persone, che per sopravvivenza mentale, si nascondo nelle loro piccole capanne fideistiche e dogmatiche, al calduccio, senza capire che solamente attraverso un lungo cammino di esperienza, attraversando i mari mossi della conoscenza e scalando le montagne della spiritualità e della presa di coscienza ci si possa avvicinare alla verità. Non voglio essere troppo prolisso, ti ringrazio dei contenuti che condivi con noi, sempre estremamente interessanti, la tua educazione nel rispondere a certe persone, mette in mostra una grande animo…”

 

 

Mia rispostina: “Grazie, caro Fabiano, per la tua onesta e sincera lettera inaspettata. Mi piace che ci sia qualcuno che in silenzio legge e pondera, è un buon segno, significa che l’intelligenza e l’attenzione sono ancora presenti, anche qui su internet. In fondo poi che differenza c’è tra qui e la cosiddetta realtà esterna? Entrambe sono “virtuali” e non voglio sminuire la realtà di questa per avvalorare l’altra. Ogni epoca ha i suoi mezzi di comunicazione e non possiamo negare che sul web è maggiore la possibilità d’interloquire, ove non sia possibile fisicamente, rispetto al passato in cui esistevano solo penna e carta. D’altronde un saggio del passato affermò: La gente comune ha bisogno di molte immagini e molte parole. I santi hanno bisogno di poche immagini e di poche parole. Gli angeli hanno bisogno di una sola immagine e di una sola parola. Dio non ha bisogno né di immagini né di parole….. (P.D’A.)”

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...