Tutti i discorsi per il Sant’Antonio Abate del 2016 e la fuga del gatto Romeo

Come avrete letto  nell’annuncio precedentemente fatto https://circolovegetarianotreia.wordpress.com/2016/01/11/santantonio-abate-17-gennaio-2016-un-giorno-come-un-altroo-un-giorno-di-amore-universale/  il 17 gennaio 2016  avevamo programmato una passeggiata per celebrare la festa di Sant’Antonio, protettore (a modo suo) degli animali, con partenza alle 14 e 30 da casa nostra per andare sul percorso natura.

 
Alle 14 e 30, puntualissima ci ha raggiunti Maria Grazia e dopo aver indossato una calda pellicciotta ecologica riesumata dopo anni dall’armadio, ci siamo incamminati. Non avevo dimenticato di chiudere la porta del bagno, stanza dove c’è una gattaiola che consente ai tre gatti di casa di entrare ed uscire come e quando vogliono. Stavolta no, non volevo che Romeo, il giovane gatto rosso, uscisse. Infatti ha preso l’abitudine, quando usciamo noi, di raggiungerci e di fare quattro passi in mezzo all’erba con noi e Magò. Ma in questa occasione  dovevamo allontanarci di molto, per cui temevo che si perdesse o si spaventasse incontrando qualche cane di passaggio. 
Dopo un po’ che eravamo lungo il tragitto però, ce lo siamo visto arrivare lo stesso, ed è già la seconda volta che capita. Evidentemente ha imparato ad aprire la porta del bagno e poi sguscia fuori  dalla gattaiola. Dopo un bel tratto in cui ci ha seguito, non me la sono sentita di proseguire ed ho optato per tornare indietro, accompagnata dagli altri, sono andata in casa, ho attirato col suono della scatoletta il micio e poi chiuso la parta A CHIAVE, stavolta. 
 
Di nuovo fuori in fretta e furia e ritornati verso la pozza sempre più asciutta, dopo di che abbiamo distribuito pan secco, mangime che mi era rimasto in casa da chissà quanto e cous cous non buono. Avremo fatto felice qualche animaletto? Poi ci siamo fermati a goderci il sole, seduti su un muretto e a parlare dei programmi futuri: Festa dei Precursori e presentazione del libro di Marica di Pierri: 
 
 
 
Tutte cose da approfondire in un prossimo futuro.
 
Caterina Regazzi
Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...