Verbale dell’incontro del 17 febbraio 2016 del Gruppo promotore congiunto per l’organizzazione del Forum del Lavoro Bioregionale sostenibile e della Festa dei Precursori da tenersi a Treia dal 23 al 25 aprile 2016

L’incontro di lavoro si è tenuto presso la Valle del Vento, in località Vallonica, alle ore 20 del 17.2.2016, sono presenti: David Menichelli, Lauretta Mattiacci, Adriano Spoletini, Valeria Piermarteri, Sandro Capponi, Simonetta Borgiani, Daniela Lacchè, Enzo Catani, Paolo D’Arpini e Caterina Regazzi.

Paolo inizia il discorso con una commemorazione di Giordano Bruno, bruciato a Campo de Fiori, il 17 febbraio 1600. David Menichelli menziona il prete Don Pomponio Rustici, parroco di San Lorenzo di Treia, anch’egli bruciato dalla Chiesa nel 1600 sempre a Campo de Fiori. Poi si inizia a parlare della manifestazione. Durante la tre giorni della manifestazione, organizzata in collaborazione fra Comitato Treia Comunità Ideale, A Sud Onlus, Talea Onlus, CGIL Macerata e Circolo vegetariano VV.TT., dal 23 al 25 aprile 2016, se sarà possibile si farà una visita nel Parco di Villa Spada, con accompagnamento di David, che per quei giorni potrà forse essere aperta definitivamente. Se sarà brutto tempo si faranno più visite nei locali chiusi: museo archeologico (con spiegazioni di Enzo Catani), Accademia Georgica, Pinacoteca, etc.

Il 23 pomeriggio ci sarà la Tavola Rotonda sul lavoro alternativo, che sarà probabilmente più incentrata sull’agricoltura. Marica di Pierri aprirà il discorso, introducendo il suo libro “Riconversione, un’utopia concreta”, poi ci sarà l’intervento della CGIL Macerata, è stata fatta richiesta di patrocinio e partecipazione a Comune di Treia, Provincia di Macerata e Regione Marche, è stata invita richiesta di partecipazione di Stefano Panzarasa responsabile educazione ambientale del Parco Regionale del Lazio Monti Lucretili, seguono altri possibili interventi da parte di Roberto Li Calzi (Agricoltura Contadina), Mario Dal mare (riconversione ecologica), Andrea Bizzocchi (economia alternativa), Marinella Correggia (economia domestica e riciclaggio), Antonio Onorati (Centro Internazionale Crocevia), ed altri. Spoletini propone di invitare anche Luigino Quarchioni di Legambiente Marche che fa un discorso di ritiro e ripristino di elettrodomestici fuori uso e che vorrebbe aprire un punto operativo da queste parti. Come Regione Marche è stata invitata in particolare l’assessora all’agricoltura, Anna Casini, dato che sono previsti interventi sulla proposta di legge nazionale sull’Agricoltura Contadina. Enzo Catani propone un suo intervento estemporaneo dal pubblico per stimolare la discussione. Dei vari interventi menzionati alcuni hanno già confermato di altri siamo in attesa (alcuni interventi potranno comunque essere spostati ai giorni successivi per gli approfondimenti del 24 e 25 aprile). All’ingresso della Sala si potrebbe fare un tavolo-vetrina dei prodotti agricoli locali. La moderazione della Tavola Rotonda potrebbe essere svolta dalla ex presentatrice radiofonica Paola Pela.

Viene poi fatto un riferimento alla Fiera delle Eccellenze Bioregionali, la precedente manifestazione organizzata dal Comitato l’8 dicembre del 2015, in cui si era creato un gruppo di persone affiatate ed anche persone che non avevano partecipato alla Fiera si sono dimostrate entusiaste dell’evento. Anche le Istituzioni hanno dimostrato apprezzamento ed interesse per quanto realizzato.

Il 24 aprile si starà tutto il giorno alla Cooperativa La Talea, al mattino si farà il pane assieme, si comincia alle 10 e quindi per le 11 (in attesa della levitazione) si potrà prevedere un evento culturale, dopo il pranzo con il cibo vegetariano da ognuno portato nel primo pomeriggio si terrà una visita all’orto biodinamico, con spiegazioni da parte di Gabriele Squaiella, ed agli animali della cooperativa. Verso le 15.30 iniziano le dimostrazioni di attività olistiche, con Sandro Capponi ed il suo gruppo, Daniela Saltari con la danzaterapia, Nunzio con la Scuola di Tai Chi di Macerata, Renato Tittarelli ed altri. Alle 18 degustazione del pane fatto in casa la mattina con contorno di prodotti tipici locali e per finire visita collettiva alla Torre-mulino di Passo Treia.

Il 25 aprile, se il 23 aprile non sarà stato possibile visitare Villa Spada si potrà tentare (tempo permettendo) di visitarla la mattina, oppure si potrà andare a visitare la contrada di San Lorenzo, o altro luogo. Si torno poi alla sede del Circolo vegetariano al centro storico, per un pranzo condiviso con cibo da ognuno portato, nel pomeriggio ci sarà un giro di condivisioni, sintesi e proposte, con Alberto Meriggi, Enzo Catani, Lucia Nardi, Paola Pela ed altri, intervallato da momenti musicali e poetici. La serata si concluderà con una meditazione.

Redattrice Caterina Regazzi

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...