Treia – Trivelle amare… il 3 aprile 2016

Il 3 aprile 2016, durante il rito del cappuccino bollente al solito baretto di Treia, ho trovato pubblicato uno stralcio del mio articolo sulle “trivelle amare” nella rubrica della Posta del Resto del Carlino di Macerata, con un commento positivo da parte della curatrice Paola Pagnanelli, al che le ho risposto: “…grazie per aver pubblicato la mia lettera sulle trivelle. Ho avuto la bella sorpresa di leggere su Il Resto del Carlino di oggi diversi articoli, anche nelle pagine nazionali, sul tema referendum, ciò è bene poiché le persone sono all’oscuro di questo appuntamento elettorale. Sul perché il Referendum non è stato accorpato alle amministrative alcuni “esperti” mi hanno obiettato che è la legge che stabilisce che i referendum non possono svolgersi con altre elezioni, ma forse il Presidente Mattarella avrebbe potuto derogare alla norma, tant’è che all’incontro tenuto il 2 aprile a Treia la referente di Legambiente Marche ha specificato che l’associazione ambientalista aveva scritto al Presidente in tal senso senza però ricevere un riscontro positivo. Che il governo abbia in odio questo referendum lo dimostrano anche le “istruzioni” fornite dal ministro Alfano alle amministrazioni locali di non “prendere posizione in forma pubblica” addirittura arrivando alla dichiarazione della viceministra Teresa Bellanova che ha apertamente invitato (intervista sull’Unità del 27 marzo) all’astensione. Una dimostrazione di interventismo anticostituzionale che ha meritato una denuncia da parte del M5S per la trasgressione di due norme in vigore (l’articolo 98 del testo unico delle leggi elettorali per la Camera; l’articolo 51 della legge che disciplina i referendum) castigano l’astensione organizzata da chiunque sia ‘investito di un pubblico potere‘ con pene detentive (da 6 mesi a 3 anni)…” – Andiamo quindi avanti!

Paolo D’Arpini

 

Paolo D’Arpini legge il suo intervento “trivelle amare” all’incontro, organizzato da Treia in Movimento e Legambiente Marche,  tenuto all’ex Trea di Treia il 2 aprile 2016. (Foto di Andrea Mozzoni)

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...