Vignola, 7 maggio 2016 – Voglia di far festa con Aria di Stelle

Sabato 7 maggio 2016 io e Paolo siamo stati alla Festa di Aria di Stelle
organizzata già da tempo per beneficenza (contribuire alle spese per
gli studi di un ragazzo indiano molto povero) ed anche per ritrovarsi
in armonia e far incontrare Paolo e Francesco Balestro e sua moglie
Lucia, devoti di Gurumayi, la sorella spirituale di Paolo (ma questa è
un’altra storia, ve la racconta lui: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2008/11/14/gurumay-chidvilasananda-mia-sorella-che-e-anche-guru/ ).

Noi siamo arrivati un po’ in ritardo, Paolo ha bisogno, al pomeriggio, di fare un sonnellino,
doveva fare un intervento su Shankaracharya di cui si festeggiava la
ricorrenza della nascita che era esattamente il giorno 12 maggio e doveva aggiungere al
discorso un accenno sull’oroscopo cinese, argomento da lui studiato ed
applicato da decenni e che ama molto.
Ci siamo persi così, purtroppo,  la lezione di Yoga di Francesco, che
dicono essere stata molto interessante.
Arrivati all’Agriturismo de I Toschi a Vignola ci siamo uniti al
gruppo con cui siamo andati a fare una bellissima passeggiata fino in
prossimità del vecchio lavatoio e macello, con vista sul Castello e
sul fiume Panaro. Profumi, colori, il rumore dell’acqua che cadeva da
una cascata artificiale, risa e parole, ci hanno colmato lo spirito.
C’erano anche bambini che si godevano la situazione.
Al ritorno ci siamo sistemati nella grande bella sala, Paolo seduto
davanti a noi, con Mara vicino ha prima letto la traduzione del canto
“le sei strofe……..” e poi l’ha intonato, in sanscrito, e quello
per me è stato un momento molto emozionante, poi ha cominciato a
parlare, un po’ leggendo, un po’ a braccio, ed ha incantato tutti noi,
anche se il discorso era alquanto complesso e a tratti nebuloso. Le
cose si colgono più con l’intuito che con la ragione e comunque se le
accogliamo col cuore aperto, senza neanche accorgersi, sedimentano
dentro di noi.
Finito l’intervento, le ragazze di Aria di Stelle si sono sistemate ed
hanno iniziato a cantare e a farci cantare, i nostri mantra (Tara,
varie versioni di Hare Khrishna, Om Namha Shivaya….) con grande
trasporto e partecipazione.
Francesco, infine, ha proposto una danza, la danza di Parvati per
Shiva invitando tutti a partecipare e così è stato un bel momento di
condivisione.
Il buffet con cibi vegetariani dolci e salati era lì pronto per
ristorarci e così abbiamo finito degnamente l’incontro. Grazie Mara,
Franco e Paolo (che forse farà qualche approfondimento dei temi
trattati) e grazie a tutte le cantanti, a chi ha portato il cibo, a
chi ha fatto offerte, insomma grazie a tutti ed anche a me!

Caterina Regazzi

Album fotografico di Caterina Regazzi: https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10208740559901836&set=a.10208740611543127&type=3&theater

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...