Cultura locale – “NON E’ UN PAESE PER VERSI” – MACERATA – CIRCOLO DUMA – MARZO APRILE 2017

Risultati immagini per Macerata. Non è un paese per versi marco di Pasquale
Dopo le preselezioni per il primo Duma Poetry Slam, prende il via NON E’ UN PAESE PER VERSI, rassegna di ibridazioni poetiche, organizzata da Umanieventi, in collaborazione con Licenze Poetiche e LIPS – Lega Italiana Poetry Slam. Ed iniziamo appunto con una competizione a colpi di versi, dedicata a chi ha al massimo compiuto i 30 anni! Come funziona? Semplicissimo: 3 minuti a disposizione per ogni concorrente; unico strumento utilizzabile, la propria voce, per declamare i propri testi. Prima un girone eliminatorio e poi secondo turno per assegnare la vittoria. Chi valuta le poesie? Una giuria popolare, estratta a caso tra il pubblico, autorizzato ad esprimersi liberamente, applaudendo o fischiando i concorrenti.
A proposito, ecco la lista dei pretendenti alla vittoria: Francesca De Luca, Ylenia Gazzella, Lorenzo Fava, Simone Sanseverinati, Mario Mogno, Leonardo Sacchini, Alessandro Bruni, Alessandro Scanu e Khalil Zemzemi.
La serata scalderà i motori con un apericena + music selection (dalle 20.30), per continuare alle 22 con la gara vera e propria.
La serie di incontri continuerà, sempre al Circolo Arci DUMA, sempre alle ore 22, previo apericena a chilometro zero e selezione musicale, per altri tre appuntamenti, tra marzo e aprile, con l’anconetana Francesca Gironi, il senigalliese Andrea Mazzanti ed il sottoscritto piceno-maceratese, impegnati a fondere e far dialogare la poesia con altre forme d’arte, dal video alla musica, per creare un’atmosfera speciale ed affascinante. Quindi… vi aspettiamo!

 
INVITO – da MERCOLEDI 15 MARZO, h. 22.00

CIRCOLO ARCI DUMA

VICOLO TORNABUONI, MACERATA

https://marcodipasquale.wordpress.com/2017/03/10/parte-la-rassegna-non-e-un-paese-per-versi/

Annunci

Un pensiero su “Cultura locale – “NON E’ UN PAESE PER VERSI” – MACERATA – CIRCOLO DUMA – MARZO APRILE 2017

  1. “Mi ricorda molto le prime “gare poetiche” che facevamo a Calcata alla fine degli degli anni ’70. Un gruppo di amici in “circolo” a scrivere poesie estemporanee che poi a turno venivano declamate da ognuno. L’assemblea democraticamente nominava il vincitore, le poesie venivano poi gettate tutte nel fuoco per non lasciare traccia e mantenere sempre fresca la vena poetica… – Comunque faremo qualcosa di simile durante la Festa dei Precursori, il 24 aprile 2017, è infatti prevista una lettura di brani poetici, accompagnati da note leggere di vari strumenti musicali. Non mancate a questo appuntamento…”

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...