Democrazia orwelliana ed annuncio “shop” del “caro premier” in tv: “Il canone lo pagherete tutti (in bolletta), anche se non avete la tv..”

Matteo in tv

5 ottobre 2015, passerà alla storia, cappuccino e pastarella amarissimi in quel di Treia. In realtà non perché fossero privi di zucchero, l’amaro in bocca mi è venuto leggendo la notizia sparata in prima pagina dai giornali: “renzi annuncia in tv che il canone si pagherà in bolletta…”. Sì, di tutte le odiose riforme “democratiche” portate a compimento dall’odioso premier (mai eletto) questa mi sembra veramente la più odiosa.

Lasciamo da parte la legge elettorale per “eleggere” i “nominati” dai partiti, il jobs act che cancella i diritti dei lavoratori, le nuove norme che oscurano i diritti costituzionali e della giustizia, l’annullamento degli enti scomodi (come la rappresentanza di province e senato, non più eleggibili dai cittadini), insomma tutta quella sfilza di “riforme” che in realtà ricordano la famosa “controriforma”, quella che ristabiliva il primato papale urbi et orbi…

Ed oggi renzi ha fatto strike, obbliga i cittadini a pagare una iniqua tassa, quella sulla tv, inserendola in una bolletta ineludibile, quella elettrica. La tv è un mezzo per pilotare le masse e con questa nuova “riforma” renziana, le masse risultano equiparate. Anche quelle minoritarie che non hanno mai avuto un apparecchio tv e che mai assistono per alcuna ragione a trasmissioni tv, in qualsiasi forma, come ad esempio fa il sottoscritto.

L’escamotage renziano “la tv si può guardare anche dal computer” non tiene conto delle persone che il computer non ce l’hanno oppure che pur avendolo mai e poi mai perderebbero il loro tempo ad ascoltare o ad assistere alle scemenze televisive, ivi compreso -leggo sui giornali- l’annuncio fatto la sera del 4 ottobre 2015 su tg3 dal presidente del (mal)consiglio, in merito alla nuova gabella.

Bravo renzi, grazie a te la democrazia orwelliana è finalmente una realtà anche in italia…

Paolo D’Arpini

…………………………

Commento di Dino Di Girolamo: “Domanda: e se uno ha due contatori?”

Annunci

Un pensiero su “Democrazia orwelliana ed annuncio “shop” del “caro premier” in tv: “Il canone lo pagherete tutti (in bolletta), anche se non avete la tv..”

  1. Il canone TV dovrebbe pagarlo solo chi guarda la TV – Scrive Marco Bracci: “Esatto. E sì che il web è pieno di siti su cui puoi comprare o fare altre cose SOLO SE SEI ISCRITTO e hai tanto di ID e password. Ma prima o poi lo capiranno i nostri governanti, cioè quando dovranno riconoscere chi accetta il Nuovo Ordine Mondiale e chi no, in ossequio a quanto detto nel libro della Rivelazione “chi non ha il n° della bestia scritto in fronte o sulla mano, non potrà né vendere né comprare”. Vale a dire che quando TUTTO, ma proprio TUTTO sarà possibile farlo (e sarà obbligatorio perché non ci sarà più la moneta cartacea e metallica) via internet o cellulare o scheda magnetica, a ognuno verranno dati ID e password come ora abbiamo il cod. fiscale (o il Social security number negli USA) e il gioco sarà fatto. Se vorrai comprare o vendere dovrai sottostare alle regole del NWO, altrimenti fuori dalle balle e son cavoli tuoi di come farai a vivere. Ecco perché si stanno diffondendo il baratto, le monete alternative, le comunità autosufficienti, ecc. ecc.; per coloro che non vorranno soggiacere al ricatto di lorsignori…”

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...