Treia – Presentazione del Comitato Treia Comunità Ideale e della Fiera delle Eccellenze Bioregionali dell’8 dicembre 2015

Premessa: Il giorno 17 settembre 2015 a Treia si sono riuniti alcuni cittadini con lo scopo di fondare un Comitato Civico denominato: “Treia: Comunità Ideale”, che si prefigge di vivificare i rapporti sociali, la capacità di esprimere opere ed attività in campo culturale, artistico, ecologico e di valenza bioregionale, promuovendo il lavoro creativo, l’identità locale e la solidarietà sociale. Il Comitato vuole stimolare azioni concrete che valorizzino la capacità di produrre e condividere quanto necessario alla qualità della vita, al benessere ed alla prosperità della comunità treiese, in ogni suo aspetto. Il Comitato è aperto alla partecipazione di tutti i cittadini treiesi, od altri che a Treia abbiano interessi condivisi, che intendono collaborare, con semplice e spontanea adesione e nei limiti del loro possibile, a rendere Treia una “Comunità Ideale”.

Prosieguo: Respiriamo la stessa aria, beviamo la stessa acqua, calpestiamo lo stesso suolo, siamo tutti abitanti di Treia. Abbiamo scelto di vivere qui, o ci siamo nati, perché dentro di noi sentivamo lo stimolo di ritrovare noi stessi, di capire chi siamo. Dobbiamo far pace con noi stessi prima di pensare di cambiare il mondo.

L’esistenza a Treia, soprattutto in questo momento di crisi sociale ed economica, è caratterizzata dalla capacità  d’inventarsi la vita, la fantasia del lavoro creativo  -della sopravvivenza creativa.   Noi che giorno per giorno scegliamo di vivere e lavorare a Treia, senza fuggire altrove,   siamo benedetti come pure condannati dal destino.  Ci dobbiamo arrangiare  senza certezze ma ognuno di noi ha sentito dentro di sé quel fuoco, quel desiderio di armonia e completezza e quella voglia di esprimersi nel produrre qualcosa di bello, non soltanto per denaro. Che sia agricoltura, arte, artigianato, poesia, canto o teatro è solo il modo intercambiabile. Proprio per valorizzare questa capacità intrinseca è sorta l’idea di organizzare una festa  del lavoro creativo per l’8 dicembre, una semplice fiera paesana -forse- ma anche una meravigliosa fiera campionaria del genio di Treia.


Presso gli antichi piceni e sabini, indicati come i primi componenti della comunità treiese, c’era l’usanza di compiere dei riti in concomitanza delle varie stagioni.  Verso la fine dell’autunno, attorno ai primi di dicembre, ci si predisponeva alla pausa invernale nel lavoro dei campi. Il momento in cui la natura accoglie i semi e l’uomo si ritira per produrre quelle cose e quegli oggetti che gli saranno necessari per il prossimo anno di lavoro. Quindi questo è un momento creativo, un momento di riflessione e di progettazione. Tra l’altro in questo periodo si dava maggiore importanza alla socializzazione, come integratore per il mantenimento del patrimonio comune di conoscenze, soprattutto in campo artistico, artigianale, ludico. Il modello culturale e politico delle antiche popolazioni originarie di Treia era basato sul policentrismo, sulla conservazione dell’habitat e sulla diversificazione espressiva, la nostra era una civiltà che sapeva usare le mani ed il cervello per plasmare, forgiare, produrre in modo creativo.

La Festa dell’8 dicembre 2015, denominata “Fiera delle Eccellenze Bioregionali”, non è però una semplice ri-proposizione di un’immagine del passato ma è il vivere quello spirito nelle condizioni presenti.

Paolo D’Arpini, coordinatore del Comitato Treia Comunità Ideale – Via Mazzini, 27 – Treia (Mc) – Tel. 0733/216293 – treiacomunitaideale@gmail.com

 

Con il Patrocinio Morale del Comune di Treia e della Cooperativa La Talea si tiene questa manifestazione promossa ed organizzata da “Treia Comunità ideale”, un comitato civico che si propone di rivitalizzare la capacità creativa e il senso d’identità e solidarietà sociale nella comunità treiese…

Fiera delle eccellenze bioregionali

Treia 8 dicembre 2015

Piazza della Repubblica – Mercato Coperto

Programma:

Ore 15:00 – Apertura degli spazi espositivi e inaugurazione della Fiera delle eccellenze bioregionali: prodotti agricoli ed artigianali, opere d’arte e libri, attività associative, sportive, di educazione giovanile, di animazione per l’infanzia, di cooperazione sociale e di promozione dei prodotti tipici locali, caldarroste, vin cotto, bruschette con olio nuovo, frittelle biologiche.

Ore 16:00 – Prova dimostrativa di esercizi yoga

Ore 17:00 – Presentazione del Comitato e interventi su: identità locale, solidarietà, capacità produttiva di piccola economia, lavori alternativi, alimentazione bioregionale, storia e cultura locale.

Ore 18:00 – Momenti di intrattenimento con organetto e danza popolare, performances artistiche e recitazioni poetiche.

Ore 19.00 – Brindisi finale e saluti

Prima della Fiera, alle ore 10.30: Escursione storico naturalistica attorno alle mura alla scoperta della vegetazione spontanea e di piccoli e grandi segreti della città (partenza dalla Fontana delle Due Cannelle, sotto Porta Montegrappa).

Info. treiacomunitaideale@gmail.com – Tel. 0733/216293

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...