Vegani si diventa… ed il 2016 inizia con il volantinaggio del “Codice Vegan”

Nella scelta e nella qualità del cibo si cela il segreto della rigenerazione umana. L’approdo alla dimensione vegan, anello mancante per la realizzazione di un mondo migliore, come conseguenza naturale dell’inarrestabile evoluzione sociale, ereditata dal pensiero dei grandi illuminati della terra, porta al superamento della visione antropocentrica per espandersi sfericamente nell’amore verso tutto ciò che vive.

L’alimentazione (in grado di condizionare, anche a livello biochimico, la coscienza, il pensiero ed il comportamento dell’uomo (“Finché gli esseri umano si ciberanno come gli animali predatori si comporteranno come tali”) proietta l’essere umano verso il rifiuto della violenza sull’uomo, sull’animale, sulla natura, superando la logica della supremazia del forte sul debole che lo condanna al permanere nella legge di causa effetto e gli preclude la realizzazione morale, civile e spirituale.

La visone vegan passa attraverso una nuova sensibilità umana protesa verso la compassione universale, il senso critico costruttivo, la valorizzazione delle diversità biologiche (ricchezza individuale e come ciò che consente alla vita di manifestarsi nell’universo), il sincretismo delle grandi dottrine, l’educazione delle masse alla responsabilità personale verso il destino collettivo.

Codice Vegan, di Franco Libero Manco,  va alle cause dei problemi che attanagliano il genere umano e consente di superare i tre mali fondamentali dell’uomo: il male fisico della malattia, superabile attraverso un’alimentazione conforme alle nostre vere esigenze biologiche di esseri pacifici e fruttariani; il male della violenza e delle ingiustizie, superabile attraverso l’educazione che valorizza il piccolo, il diverso: il rifiuto di nutrirsi di carne per non nuocere ad un essere diverso dalla propria specie porta al rifiuto di nuocere al proprio simile; il male della fame nel mondo superabile attraverso la giusta distribuzione e la produzione di alimenti biologicamente compatibili, consente di scongiurare carestie e guerre; il male dell’inquinamento generale, della distruzione dell’ambiente, della carenza di risorse naturali, dell’economia personale e collettiva, superabile solo attraverso l’adozione dello stile di vita e dell’etica universale dei codici vegan.

Il libro contiene tutti gli aspetti della scelta vegan che va affermandosi in modo sempre più consistente nella nuove generazioni più attente e responsabili verso ciò che può produrre un’errata alimentazione sulla salute delle persone e soprattutto più rispettose della vita degli altri esseri viventi.

Programma volantinaggi AVA

Sabato 2 gennaio, martedì 5 gennaio e sabato 9  gennaio  2016 dalle ore 17 alle 20 è previsto il consueto volantinaggio con i depliants delle conferenze AVA 2016. Chi fosse disponibile a unirsi a noi è invitato a contattarmi al 333 9633050

Vedi: http://www.circolovegetarianocalcata.it/2015/12/27/roma-programma-conferenza-ava-2016/

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...