Spilamberto – Natale e Santo Stefano sul Panaro

L'immagine può contenere: 1 persona, in piedi, cielo, albero, spazio all'aperto e natura

Già dal 25 dicembre 2016, giorno di Natale, io e Paolo, abbiamo optato per fare la nostra passeggiata quotidiana subito dopo pranzo. I nostri pranzi sono stati sobri, modesti, direi: ieri riso integrale con cavolfiore e cardo in besciamella, oggi, Santo Stefano,  quinoa con un sughetto di pomodoro e ricotta, cavolfiore e formaggio.

Ci siamo goduti un bel solicello che ci ha scaldato le ossa e gli occhi. Siamo andati verso il Panaro, calpestando l’erba ancora verde, osservando le zampettate di qualche uccello lungo il sentiero ed anche  diversi uccelli dal vivo (germani e gallinelle d’acqua) che a gruppi correvano starnazzando sul pelo dell’acqua nella pozza, che risulta, inspiegabilmente, mezza vuota d’acqua.

C’è sempre vita. L’aria era tersa, anche se, specialmente al mattino, avevamo notato un intreccio fitto di scie. Magò era con noi. Una breve passeggiata, Paolo è un po’ influenzato e simo tornati presto a casa, per riposarci un po’. Ed anche Santo Stefano, ormai, volge al termine.

Caterina Regazzi

 

Album fotografico: https://www.facebook.com/saul.arpino?sk=approve&highlight=10210769620027071&log_filter=review&queue_type=friends&notif_t=mention&notif_id=1482770633211042

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...